Caudalie Vinosource – Crema Sorbetto Idratante – Crema Fondente Nutriente – Review

Caudalie Crema Sorbetto - Crema FondenteFinalmente ritorno con qualche review! Volevo scrivere prima il post sui miei ultimi prodotti MAC, ma mi sono accorta che mi manca una foto ed… ehm… devo rimandare!

Parliamo quindi di due prodotti skincare che ho acquistato, provato, e finito negli scorsi mesi inverali, ho le foto sul pc da tanto tempo, è giunto il momento di scriverne una review; si tratta di due creme idratanti per viso e collo di Caudalie, la Crema Sorbetto Idratante (Moisturizing Sorbet) e la Crema Fondente Nutriente (Moisture Recovery Cream).

Ho sempre sentito parlare tanto di questo marchio l’anno scorso e ad inizio autunno me lo sono ritrovato esposto in una farmacia non troppo lontano da casa… visto che dovevo riacquistare una nuova crema idratante ne ho subito approfittato! Ho acquistato prima la Crema Sorbetto Idratante e, una volta finita, la Crema Fondente Nutriente. La seconda però è stato un acquisto sbagliato per errore mio, ma l’ho utilizzata comunque.

Entrambe le creme rientrano nella linea Vinosource, caratterizzata dall’utilizzo di di ingredienti come l’acqua d’uva bio, ricca di oligoelementi lenitivi e zuccheri idratanti per dissetare la pelle e trattenere l’acqua, i polifenoli di vinaccioli d’uva, antiossidanti che proteggono la pelle dai radicali liberi e l’olio d’uva, con proprietà nutritive e riparatrici.

La mia pelle del viso è mista, da normale tende ad essere più grassa nella zona T (anche se rispetto all’anno scorso lo è meno); inoltre è molto sensibile e su guance e mento tende sempre ad arrossire, specialmente con gli sbalzi di temperatura. Quindi tra le due creme, quella più adatta al mio tipo di pelle è la Crema Sorbetto, la prima acquistata! In effetti con lei mi sono trovata veramente bene durante tutto il periodo autunnale, quando qui faceva ancora abbastanza caldo, ma con l’arrivo dell’inverno ha iniziato a sembrarmi un po’ troppo leggera. Quindi, una volta finita, anzi che riacquistarla ho cercato tra la gamma Vinosource quella che fosse uno “step” più idratante, e mi è stata consigliata (MALE) la Crema Fondente. Male non perchè non sia una buona crema, anzi, ma perchè non è adatta al mio tipo di pelle e non era quello che cercavo.

Ora, tra le due c’è un abisso, sia come livello di idratazione, che come tipologia di prodotto: mentre la Crema Sorbetto è leggera, adatta a pelli normali/miste e soprattutto sensibili poichè ha proprietà lenitive, la Crema Fondente è pensata per le pelli secche e ha più proprietà riparatrici e nutritive. Infatti la Crema Sorbetto è caratterizzata dall’utilizzo dell’acqua d’uva, mentre la Crema Fondente contiene l’olio d’uva (entrambe invece hanno i polifenoli!).

PACKAGING

Caudalie Vinosource Crema Sorbetto Crema Fondente

Entrambe le creme sono contenute in un tubetto bianco dal tappo rosso scuro, che richiama i colori della gamma Caudalie Vinosource. Ogni fullsize contiene 40ml di prodotto, erano contenute in una scatola di cartone al cui interno erano riportate le istruzioni di utilizzo… un modo semplice per sprecare meno carta!

Caudalie Vinosource Crema Sorbetto Crema Fondente

Generalmente le creme in tubetto mi piacciono poco perchè non si capisce mai quanto prodotto rimane dentro… ma in questo caso ho risolto tenendole sempre a testa in giù e guardando il tubetto in controluce ;).

Texture, Profumo, Effetto

Caudalie Vinosource Crema Sorbetto Crema Fondente

Caudalie Vinosource Crema Sorbetto Idratante

Ha una texture leggera, una via di mezzo tra una mousse e il gel, e una volta stesa dà una sensazione di freschezza, si assorbe rapidamente e lascia la pelle veramente idratata. Per la pelle mista è perfetta tutto l’anno tranne, per me, nel periodo invernale… col freddo ho bisogno di qualcosa di più. Quando l’ho iniziata ad usare qui era ancora caldo, per cui penso che non avrò problemi ad utilizzarla anche la prossima estate! Ho notato che i rossori sono migliorati durante il suo utilizzo, anche se non sono completamente spariti. Il profumo poi è veramente buono, fruttato, fresco ma leggerissimo; tuttavia non rimane a lungo sulla pelle. L’ho trovata inoltre un’ottima base per il make up, sia “tradizionale” che minerale.

Caudalie Vinosource Crema Fondente Nutriente

La sua texture invece è… fondente: è molto più corposa come crema, si fatica un po’ di più a stenderla rispetto alla Sorbetto ma nulla di tragico. Per la mia pelle mista è troppo ricca, il mio viso non riesce ad assorbirla del tutto, per cui ho preferito utilizzarla come crema notturna. Tuttavia ho provato ad utilizzarla anche sul collo e sulle mani e in quel modo ha sempre funzionato alla perfezione: assorbimento perfetto, pelle morbidissima, per cui la mia è solo una incompatibilità con la pelle del viso (ma in questo caso, ha ragione la crema!). Sui rossori non ha praticamente effetto (ma non rientra nelle sue “proprietà”) mentre sulla nutrizione della pelle screpolata… le mie mani approvano! Nonstante per me non vada affatto bene, penso vada bene per chi ha la pelle secca e necessiti di molta idratazione. Il profumo in questo caso è molto più neutro ma rimane sempre leggero.

Utilizzo

Entrambe sono creme utilizzabili sia di giorno che di notte. Con la Crema Sorbetto non ho avuto problemi, mentre la Crema Fondente, essendo troppo ricca per me, è diventata la mia crema idratante da notte… è talmente ricca per me che al mattino la sentivo ancora sulla pelle.

INCI

Caudalie Vinosource Crema Sorbetto Idratante:

AQUA (WATER), VITIS VINIFERA (GRAPE)FRUIT WATER*, DICAPRYLYL ETHER*, GLYCERIN*,BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA) BUTTER EXTRACT*,HEXYLDECANOL*, HEXYLDECYL LAURATE*, BEHENYL ALCOHOL*, GLYCERYL STEARATE*, ACRYLATES/C10-30ALKYL ACRYLATE CROSSPOLYMER, ERYTHRITOL, PARFUM (FRAGRANCE), TOCOPHEROL*, LECITHIN*, CAPRYLYL GLYCOL, MANNITOL*, SODIUM BENZOATE, XANTHAN GUM, PALMITOYL GRAPE SEED EXTRACT*, VITIS VINIFERA (GRAPE) JUICE*, GLYCINE SOJA (SOYBEAN) STEROLS*, BUTYLENEGLYCOL, SODIUM HYDROXIDE, SODIUM CITRATE, CITRICACID, CHAMOMILLA RECUTITA (MATRICARIA) FLOWEREXTRACT*, SODIUM CARBOXYMETHYL BETAGLUCAN,SODIUM PHYTATE*, POTASSIUM SORBATE, BIOSACCHARIDEGUM-1, SODIUM HYALURONATE, HOMARINE HCL, GLYCERYLCAPRYLATE*, ACETYL TETRAPEPTIDE-15. (098/120)”*

Caudalie Vinosource Crema Fondente Nutriente

AQUA (WATER), GLYCERIN*, ETHYLHEXYLPALMITATE*, ETHYLHEXYL COCOATE*, CETEARYL ALCOHOL*,VITIS VINIFERA (GRAPE) SEED OIL*, SQUALANE*, BORAGOOFFICINALIS SEED OIL*, POTASSIUM CETYL PHOSPHATE,CETEARYL WHEAT STRAW GLYCOSIDES*, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE*, OLEYL ALCOHOL*, CETEARYLGLUCOSIDE*, HYDROGENATED OLIVE OIL STEARYL ESTERS*, TOCOPHERYL ACETATE*, DIMETHICONE, CARBOMER, PARFUM (FRAGRANCE), CAPRYLYL GLYCOL, PALMITOYL GRAPE SEED EXTRACT*, POTASSIUM SORBATE,HYDROGENATED VEGETABLE OIL*, SODIUM HYDROXIDE,TOCOPHEROL*, CRITHMUM MARITIMUM EXTRACT*, SODIUMCARBOXYMETHYL BETAGLUCAN, ACRYLATES/C10-30 ALKYLACRYLATE CROSSPOLYMER, SODIUM HYALURONATE, HEXYLCINNAMAL, LINALOOL, LIMONENE, BENZYL BENZOATE, CITRONELLOL, GERANIOL, COUMARIN. (048/039)*

*origine vegetale

Conclusioni

Dopo aver passato autunno e inverno con queste due creme, posso dire che si tratta di due ottimi prodotti, ma adatti a tipologie di pelli diverse.

Se avete la pelle normale/mista e soprattutto sensibile, la Crema Sorbetto Idrantante è quella più adatta: è leggera, fresca, con una texture in gel/mousse che si assorbe rapidamente e dal profumo buonissimo. Inoltre ha una buona azione sui rossori cutanei. Potrebbe tuttavia non essere abbastanza idratante durante il periodo più freddo dell’anno.

Se avete la pelle secca, che necessita di nutrimento, la Crema Fondente Nutriente è perfetta. Corposa, agisce bene sulla pelle screpolata (nel mio caso, delle mani), ha una profumazione neutra e nutre a fondo la pelle (se è secca, se è mista come la mia non si assorbe completamente).

L’unico appunto che posso fare a Caudalie, è che nella linea Vinosource non c’è una crema con un livello di idratazione intermedio… o leggera o molto nutriente.

Dove si comprano? I prodotti Caudalie si trovano nelle farmacie/parafarmacie che tengono il marchio, oppure si possono reperire online sul loro sito o su altri negozi online come Feelunique.

Quanto Costano? Ho pagato ogni crema 22,70 euro.

Le riacquisterei? La Crema Sorbetto sicuramente sì, mi sono trovata bene e probabilmente la ricomprerò per l’estate… la Crema Fondente no, non perchè non sia una buona crema, anzi, ma non è adatta al mio tipo di pelle e sarebbe solo uno spreco!

Caudalie Vinosource Crema Sorbetto - Crema Fondente

E voi? Le avete mai provate?

Ali

Amo il colore, le sue combinazioni e tutto ciò che si può creare: una foto, un'immagine, un oggetto, un make up.

9 thoughts on “Caudalie Vinosource – Crema Sorbetto Idratante – Crema Fondente Nutriente – Review

  1. Ho usato la Vinosource Sorbet durante l’estate di due anni fa e l’ho amata, è una crema ottima e sottoscrivo ogni tua parola, idrata, protegge, è fresca e piacevole, per il mio tipo di pelle è perfetta in estate e durante l periodo caldo. L’adoro!
    Baciii

    1. Alis says:

      Infatti ora che è iniziato il caldo ne sto già sentendo la mancanza!

  2. Beatrice says:

    La Sorbetto è da due anni a questa parte la mia crema estiva per eccellenza, perchè come dici tu è rinfrescante, si assorbe in un baleno e non disturba il trucco. Di suo non è abbastanza idratante da soddisfare i bisogni della mia pelle un po’ secca, ma quando fa caldo preferisco caricare con la routine serale e usare consistenze leggere come l’aria durante il giorno ^__^

    1. Alis says:

      Penso che farò anche io così quest’estate! Anche mia mamma cerca una crema viso leggerissima!

  3. Valeria says:

    La Sorbetto mi sembra interessante, anche perché mi pare di capire che abbiamo una pelle piuttosto simile. La Fondente l’ho provata, ed ho avuto lo stesso problema: troppo “pesante” per me, mi rendeva la pelle lucida tutta la giornata.

    (Relativamente al consiglio sbagliato: ma perché non mettono commesse che sanno consigliare sul serio?)

    1. Alis says:

      Per la faccenda commesse… io ormai non ho più parole!

      Per quanto riguarda invece la fondente… si ne sono rimasta un po’ “delusa”, non tanto dalla crema in sè perchè per una pelle secca credo sia ottima… ma perchè comunque manca una via di mezzo tra le due!

  4. Elisha87 says:

    Non le ho mai provate, ma tra le tue foto delicatissime e il nome “Sorbet”, con tanto di descrizione soffice e leggera, mi hai fatto vere voglia di provare la prima! *_*

    1. Alis says:

      Tra le due, è quella che consiglio caldamente 😉

  5. Elsa says:

    Buono a sapersi! A quanto pare abbiamo più o meno lo stesso tipo di pelle, e anch’io sono alla ricerca di un prodotto che idrati e al contempo allevi i rossori senza risultare troppo pesante sulla pelle. Andrò a dare un’occhiata alla crema sorbetto idratante, non appena avrò un po’ di soldi in tasca :)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *