Illamasqua Hussy blush – Review, Swatches

Illamasqua Hussy*Lo so, questa review doveva essere pubblicata mesi fa… perdonatemi!*

Sono decisamente affezionata ad Hussy: è stato il mio primissimo (e per molto tempo UNICO) prodotto Illamasqua; è stato il mio primissimo blush in cialda, perchè prima utilizzavo solamente i minerali in polvere libera di Neve. L’ho acquistato ancora prima di qualsiasi mio blush MAC/Nars o brand famoso. Tra l’altro, è stato uno dei miei primi acquisti cosmetici online. Insomma, da quando è arrivato l’ho sempre trattato come un piccolo tesoro.

L’ho acquistato circa un anno e mezzo fa quando, casualmente, durante una delle tante promozioni del brand era stato scontato del 50%. Prima di allora non ne avevo mai sentito parlare.

Devo anche dire che Hussy non è stato la mia prima scelta: subito mi innamorai di Lover, che purtroppo era sold out. Tra l’altro, all’epoca, non c’erano poi così tante review/swatches riguardo questa colorazione, per cui non mi andava di acquistare un prodotto “di ripiego” e di cui non conoscevo nemmeno la resa.

Ma, ad un certo punto, nelle mie ricerche trovai questa review. E fu così che una decina di giorni dopo un pacchetto nero arrivò alla mia porta, con il mio piccolo blush dentro!

Hussy è un blush in polvere compatta e fa parte della collezione permanente di Illamasqua, è quindi tutt’ora reperibile!

Packaging

Il packaging è il classico di Illamasqua: una confezione quadrata, in plastica nera e lucida dai lati concavi. Il coperchio ha un riquadro trasparente che permette di vedere il colore all’interno. La cialda all’interno è quadrata e contiene 4,5gr di prodotto; sul retro della confezione è presente un’etichetta nera con il nome del colore, la descrizione del prodotto (pari pari a quella dello shop online) ma non l’INCI. Non sono presenti specchi o applicatori.

Illamasqua Hussy Packaging

Il blush era contenuto in una scatolina di cartone, nera con rifiniture bianche, che purtroppo non ho più… sopra vi era riportata la lista degli ingredienti, reperibile anche online.

NOTA BENE: Hussy è venduto anche in un altro formato, da 2 grammi, in una mini palette da due blush, insieme a Lover (per ogni colore vi sono 2 grammi di prodotto).

Colore, Texture, Pigmentazione e Durata

Hussy è descritto come un Bright Candy Pink: si tratta di un rosa con una punta di corallo al suo interno, molto acceso; nonostante la presenza del corallo, non ha toni aranciati ma rosati, per cui è  un rosa molto bilanciato, che può andar bene su diversi sottotoni di pelle. Di una cosa sono certa: non vi fidate dell’immagine dello store online, è completamente diversa. Molto più fedele, invece, è il colore nel video in cui viene applicato.

Illamasqua Hussy

Ha una finish opaco e una scrivenza elevata: basta appoggiare il pennello da blush sulla cialda per prelevare la giusta quantità di colore, senza ritrovarsi con le guance decisamente colorate; nel caso accadesse, comunque, è un blush che si sfuma molto bene, quindi lavorandolo un po’ è possibile rimediare ad eventuali danni! Io consiglio di applicarlo poco per volta: per un effetto più delicato il suo compagno fidato è il Blush Brush di Real Techniques, che praticamente lo applica già sfumato. Per un effetto più marcato invece utilizzo il pennello angolato di Kiko (il vecchio Face 103) oppure, ancora più “cattivo”, il pennello Blush Up, sempre di Illamasqua.

Il fatto che sia molto acceso e pigmentato lo rende adatto sia alle carnagioni più chiare (dosato sapientemente) sia alle carnagioni medie e abbronzate. Io lo utilizzo tranquillamente tutto l’anno, anche d’estate.

La polverosità è minima, anzi direi praticamente assente, e la durata è fantastica: Hussy mi dura tranquillamente tutto il giorno senza perdere intensità!

Quello che mi piace è la sua versatilità: vista la sua alta pigmentazione è possibile applicarlo con mano leggera per un effetto più naturale, o più decisa per un effetto marcato.

Swatches, Confronti, Dupes

Illamasqua Hussy SwatchHussy ha un colore davvero particolare: a seconda della luce che lo colpisce (e della carnagione di chi lo indossa) può sembrare un po’ più caldo o un po’ più freddo, senza però sbilanciarsi troppo verso uno o l’altro sottotono. Questi sono swatches in luce solare diretta.

Ho pensato a quali tra i miei blush potessero avvicinarsi di più ad Hussy… mi sono venuti in mente i due blush minerali della collezione In London di Neve Cosmetics: London Mood e Swinging London. Li ho confrontati:

Neve C. London Mood – Illamasqua Hussy – Neve C. Swinging London

Al centro ho swatchato Hussy, con mano “pesante”, ma sfumando leggermente sul lato destro dello swatch per mostrarne la modulabilità. La componente rosa-corallo di Hussy lo rende diverso e più acceso rispetto ai blush In London.

A sinistra, London Mood è completamente diverso come tonalità, nonostante Neve lo descriva come un Rosa caldo, accanto ad Hussy sembra addirittura freddo.

A destra invece, Swinging London sembra avvicinarcisi molto di più. Tuttavia Swinging London è un rosso con una punta di rosa e visto dal vivo è leggermente più scuro e meno “brillante” di Hussy. Qualche somiglianza c’è, ma non si possono definire dei dupe.

INCI

La lista degli ingredienti l’ho presa dallo store online… e credo sia un’unica lista valida per tutte le colorazioni, quindi contiene molti più ingredienti di quelli realmente utilizzati. Purtroppo ho gettato la scatola e non posso verificarne la corrispondenza con Hussy, quindi ho separato con uno spazio gli ingredienti “comuni” a tutti i blush da quelli che ne caratterizzano la colorazione: li trovate in fondo alla lista, alla dicitura “May Contain”.

TALC, DIMETHYLIMI- DAZOLIDINONE RICE STARCH, MICA, AQUA (WATER), MAGNESIUM MYRISTATE, PROPYLENE GLYCOL, OCTYLDODECANOL, ISOPROPYL MYRISTATE, GLYCERYL STEARATE, PHENOXYETHANOL, PEG-150, SILICA, RICINUS COMMUNIS OIL (RICINUS COMMUNIS (CASTOR) SEED OIL), CETEARYL ALCOHOL, QUATERNIUM-26, METHYLPARABEN, GLYCERYL RICINOLEATE, ETHYLPARABEN,CERA CARNAUBA (COPERNICIA CERIFERA (CARNAUBA) WAX), CANDELILLA CERA(EUPHORBIA CERIFERA (CANDELILLA) WAX), SODIUM CETEARYL SULFATE, STEARIC ACID, PROPYLPARABEN, CERA MICROCRISTALLINA (MICROCRYSTALLINE WAX), TETRAHYDROXYPROPYL ETHYLENEDIAMINE, PARAFFINUM LIQUIDUM (MINERAL OIL), CETYL ALCOHOL,CERA ALBA(BEESWAX), PARFUM (FRAGRANCE)

MAY CONTAIN: [+/- TITANIUM DIOXIDE CI 77891, IRON OXIDES CI 77491, CI 77492, CI 77499, CARMINE CI 75470, ULTRAMARINES CI 77007, RED 36 CI 12085,  YELLOW 5 LAKE CI 19140, RED 7 CI 15850, RED 21 LAKE CI 45380, BISMUTH OXYCHLORIDE CI 77163, YELLOW 6 LAKE CI 15985, MANGANESE VIOLET CI 77742, FERRIC FERROCYANIDE CI 77510, RED 40 LAKE CI 16035, RED 27 LAKE CI 45410] MAY CONTAIN CARMINE AS A COLOUR ADDITIVE.

Il blush è prodotto in Germania, e alla fine della lista appare l’avviso Stop use if irritation occurs. A me i blush Illamasqua (sì, ora parlo al plurale perchè nel tempo ne ho acquistati altri) non hanno mai causato alcun tipo di reazione allergica o irritazione. Tenetene comunque conto e controllate la lista degli ingredienti se sapete di essere allergiche a particolari sostanze.

Conclusioni

Hussy di Illamasqua è un blush in polvere compatta color rosa acceso, con una punta di corallo al suo interno che lo rende adatto a diversi tipi di sottotoni: non è nè troppo freddo, nè troppo caldo e non ha toni aranciati. Il finish è completamente opaco, la pigmentazione è molto alta, la sfumabilità buona, la polverosità minima: va dosato bene a seconda dell’effetto che si vuole ottenere, ossia mano leggera per sfumature delicate, mano “normale” per un effetto già marcato. Io consiglio di usare sempre mano leggera e costruire il colore. Visto il suo colore acceso e l’alta pigmentazione, si può usare sia sulle pelli molto chiare che su quelle medio-abbronzate (e, ovviamente, su tutte le tonalità intermedie). La durata è ottima, arriva a fine giornata senza particolari perdite di intensità.

Hussy è venduto in formato fullsize da 4,5 grammi (PAO 18 mesi, ma a me sta durando di più senza alterarsi) o in coppia con un altrettanto valido (e bellissimo) blush, Lover, in una palette duo. In quel caso per ogni colore vi sono 2 grammi di prodotto.

Il blush di Neve Cosmetics, Swinging London ci si avvicina, ma come colore è meno brillante e più rosso, quindi un pelo più scuro e spento.

Dove si acquista? Attualmente (2013) è possibile acquistare dall’Iltalia i prodotti Illamasqua solo tramite il loro store online ufficiale (pagando le spese di spedizione) o tramite Asos (con spese di spedizione gratuita). Io consiglio di aspettare qualche offerta: sia lo store Illamasqua che Asos offrono spesso ottimi codici sconto!

Quando Costa? Hussy è in vendita in formato fullsize a 18 sterline (circa 21,50 euro) nello store online ufficiale e a 23,42 euro su Asos Italia (sarebbero sempre 18 sterline ma Asos fa le sue conversioni…).

Per quanto riguarda invece il duo Lover-Hussy, è in vendita  a 26 sterline (circa 31,06 euro) nello store online ufficiale e a 33,83 euro su Asos Italia.

Lo ricomprerei? Sì, sì e ancora sì. Lo regalerei pure. Hussy è sempre stato uno dei miei blush preferiti, da quando l’ho acquistato. Devo dire che, nonostante sia partito come seconda scelta, si è rivelato un successo!

Avete mai provato questo colore o un blush Illamasqua?

Ali

Amo il colore, le sue combinazioni e tutto ciò che si può creare: una foto, un'immagine, un oggetto, un make up.

24 thoughts on “Illamasqua Hussy blush – Review, Swatches

  1. Elsa says:

    E’ bellissimo! Avevo visto anch’io la recensione su Super gorgeous, e ne ero rimasta incantata :) Il giorno in cui sarò stra-ricca di sicuro svuoterò il sito di Illamasqua, ma fino ad allora continuerò a sbavare sui blog altrui XD

    1. Alis says:

      Magari aspetta il prossimo sconto Illamasqua, anche ad Aprile ne hanno fatto uno in cui svendevano tutto al 50% 😛

  2. Hussy è uno di quei blush che sogno di possedere e di fare mio, non ho il coraggio di ordinare su Illamasqua, non so perché, ogni volta torno indietro e chiudo il sito senza farlo, non credo che sia una questione di prezzo solamente, forse ho anche paura di sbagliare a scegliere, non so, con altri siti e brand sono più disinvolta.
    Il colore di questo blush è davvero interessante, è quel tipo di blush che indosserei ed amerei anche io, perfetto per il giorno e in tante occasioni diverse, sempre vivace e fresco.
    Un’ottima scelta davvero :)
    Baciii

    1. Alis says:

      Effettivamente anche io quando ho aperto per la prima volta il loro sito sono rimasta un po’ spiazzata… non sapevo che colori fossero (effettivamente Hussy sembra totalmente diverso da loro), la loro resa ecc…
      Ci ho pensato un bel po’ prima di acquistarlo :)

  3. Ariel ~ says:

    Non possiedo questo blush, l’unico colore simile che ho è appunto Swinging London di Neve 😀 Anche se sono una pallidona questi colori li uso, come dici tu basta dosarli 😀

    1. Alis says:

      Sì, alla fine è tutta questione di mano :) anzi spesso uso meglio questi iperpigmentati che i blush “da costruire” perchè scrivono poco!

  4. Make up Deer says:

    Molto bello Hussy! Mi ricorda Mocha di Mac (che però è più caldo credo), uno dei miei blush più sfruttati perché sta bene con tutto! Potrebbe anche essere simile a Whole lotta love, sempre di Mac… ma ovviamente andrebbero visti accanto!

    1. Alis says:

      Uhhhh Laura un giorno dovremmo trovarci e confrontare T U T T O!

  5. Glitterina says:

    :O
    io invece non l’acquisterei perchè, a vederlo così, mi sembra troppo rosa e per i blush tendo sempre a finire sugli aranciati…poi magari mi starebbe benissimo eh, ma così a impatto lo scarterei.
    (*non picchiarmi!* ahahahahahah)
    Sono contenta che tu abbia trovato un prodotto così fantastico per te! 😀
    baciiii

    1. Alis says:

      Sai solitamente anche io vado verso i coralli veri e propri oppure verso i colori proprio caldi, nonostate il mio sottotono gridi il contrario, quindi ti capisco bene! E poi ognuna ha le sue preferenze 😉

      Però questo colore mi piace davvero tanto, proprio perchè non è nè troppo caldo nè troppo freddo :)

  6. Robiwan says:

    bellissimo =D io ho Tremble e lo tratto anche io come un piccolo tesoro ^_^

    1. Alis says:

      Tremble non lo conosco sai :) Devo informarmi bene al riguardo eheheheh!

  7. Giada says:

    E’ un colore bellissimo e mi ispira davvero parecchio *_* lo terrò in considerazione se trovo i blush Illamasqua scontati, perchè è un colore che proprio non possiedo!

    1. Alis says:

      è veramente un bellissimo colore, confermo!

      Preso in sconto è un affare 😉

  8. Beatrice says:

    E’ uno dei blush meglio riusciti di illamasqua ed uno dei miei preferiti della linea.
    La pigmentazione fa quasi spavento e sta bene praticamente a tutti. Ce l’ho sia in singolo sia nel duo, ma non ho cuore di separarmi di uno dei due :)

    1. Alis says:

      Il duo mi ha fatto gola per tanto, tanto tempo, ma alla fine ho preso Lover singolo con gli sconti del 50% :)

      1. Beatrice says:

        Hai fatto benissimo :) Hussy è comunque il più bello dei due

  9. Mai provato ma mi hai fatto venire una voglia.. il colore mi sembra somigli ad uno di quelli contenuti nel nuovo blush di guerlain, ma non vorrei dire castronerie, comunque molto bello.. attendo con ansia il 50% di sconto per poter fare anche io un pò di shopping!

    1. Alis says:

      Te lo consiglio se ti piace la tonalità… al 50% poi è un affare :)
      Non ho presente il Guerlain ora come ora, sai? Devo controllare, ma non mi fiderei a fare un confronto a monitor soltanto!

  10. Come darti torto! Questo Blush è favoloso!!!! ^_^

  11. oddio che meraviglia! *-* io e la mia blushite, ora, andremo profondamente in crisi T_T

    1. Alis says:

      ecco, allora non sono l’unica a soffrire di blushite!!!

  12. Mi piace molto il tuo blog, ricambio volentieri il following :)
    Io amo Illamasqua, specialmente per le sue campagne pubblicitarie, sto aspettando l’ordine appena fatto con 4 blush… Hussy però non l’ho preso, sembra bellissimo comunque!

    1. Alis says:

      Ho visto che hai preso Lover però… ottima scelta!
      A me è rimasta nel cuore la campagna dell’anno scorso, I’m Perfection!

      Hussy secondo me potrebbe piacerti!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *